La nuova versione del collaudato trasduttore potenziometrico ACPOT1000-I/N, entrerà in produzione nei prossimi mesi, dopo i rigorosi test funzionamento e stabilità. Anche se a prima vista potrebbe essere simile al precedente modello, la versione N ha richiesto una completa riprogettazione delle parti meccaniche ed elettroniche.

ACPOT 1000-I/N
Trasduttore potenziometrico ACPOT 1000

La meccanica di trazione e l’aggancio della molla di richiamo sono state ridisegnate al fine di poter migliorare lo scorrimento e diminuire l’attrito delle parti. Il contenitore è stato riprogettato eliminando lavorazioni meccaniche complicate e lasciando solo l’essenziale. ACPOT-1000I/N sarà disponibile in due versioni: metallica in alluminio o plastica in PVC. La precedente molla è stata aumentata di sezione per garantire una minore sollecitazione nelle fasi di svolgimento e prolungare la vita operativa del trasduttore.

La scheda elettronica interna è stata completamente rivista. E’ stato riprogettato lo stadio di condizionamento del segnale che permette di aver maggiori immunità ai disturbi. Lo stadio di uscita rimane inviariato, e può essere scelto se seriale TLL 5V oppure con uscita 24V PNP.

Modelli disponibili:

ACPOT 1000-I/N con elettronica integrata, uscita PNP o seriale ACPOT 1000/N senza elettronica, solo potenziometro con cavo e terminazioni libere